Kamol Hospital

Chirurgia Da Donna a Uomo @ Kamol Hospital


Metoidioplastica



Metoidioplastica (FTM)

 

         La metoidioplastica è uno degli interventi chirurgici inferiori più comuni nella transizione da donna a uomo, una procedura chirurgica per creare un nuovo fallo o un nuovo pene. La pelle circostante del clitoride viene rimossa e distes dal pube per dare l'aspetto di una maggiore lunghezza. Il glande apparirà circonciso nella maggior parte dei pazienti. Il risultato finale è un pene di aspetto normale ma piccolo.

          L'intervento chirurgico di solito produce un risultato molto favorevole. Il risultato effettivo dipenderà da vari fattori, come descritto di seguito. Il risultato dipende principalmente da quanto è stato l'ingrandimento del clitoride dopo aver assunto la terapia ormonale a base di testosterone. L'allungamento uretrale può anche essere eseguito contemporaneamente o successivamente per consentire al paziente di urinare in piedi. L'allungamento uretrale richiede la completa rimozione della mucosa vaginale. I migliori risultati della metoidioplastica si trovano in pazienti magri o vicini al loro peso corporeo ideale. Nella maggior parte dei pazienti, la rimozione della pelle e del grasso del pube e il sollevamento della pelle ne migliorano il risultato. Questa procedura lascerà una cicatrice curvilinea nei peli pubici e di solito viene eseguita durante una seconda fase quando gli espansori vengono sostituiti con una protesi testicolare permanente.

          Il vantaggio principale della metoidioplastica risiede nella minore invasività dell’intervento. Attraverso questa chirurgia viene mantenuta la sensibilità del clitoride e non ci sono cicatrici chirurgiche apparenti. Inoltre, non impedisce che una futura chirurgia genitale venga eseguita in un secondo momento, qualora si decida. Tuttavia, il pene non apparirà di dimensioni adulte e non sarà abbastanza grande per garantire rapporti vaginali. La formazione dello scroto (scrotoplastica) viene effettuata durante la metoidioplastica. Se lo desideri, le protesi per i testicoli potrebbero essere posizionate in questo momento o in una data successiva, poiché nel nuovo scroto c'è spesso un posto limitato per due espansori di tessuti. La protesi permanente può essere posizionata nello scroto contemporaneamente. Non vi è alcun danno nel posizionare due protesi testicolari. Se viene eseguito l'allungamento uretrale, il paziente deve attendere tre mesi per inserire espansori o protesi.

 

Esistono due opzioni per le procedure di metoidioplastica

  1. Rilascio semplice. Questa operazione prevede la rimozione del tessuto circostante la clitoride. Questo intervento non estende l'uretra o chiude la vagina. L'aspetto del pene è più naturale ma limitato nella sua lunghezza.
  2. Metoidioplastica completa, questa procedura rilascia il clitoride e quindi utilizza un innesto di tessuto dall'interno della vagina per creare l'uretra con il neo fallo. Se lo si desidera, il chirurgo può anche eseguire vaginectomia e scrotoplastica durante la stessa procedura.



Metoidioplastica Before & After




See more



Name

Country
Email

Mobile No.

Whatsapp / Viber / Skype / Line etc.

Detail