Kamol Hospital

Chirurgia Da Uomo a Donna @ Kamol Hospital


AUMENTO DEL SENOAumento del seno nel paziente MTF



Aumento del seno nel paziente MTF

         L'aumento del seno rappresenta la chirurgia di base per un chirurgo plastico. Ma l'aumento del seno nel paziente transgender è più complicato rispetto allo stesso intervento effettuato a pazienti donne ciò a causa della differenza strutturale tra torace maschile e femminile. L'anatomia maschile evidenzia di più costole e muscoli. Inoltre, la dimensione dei capezzoli e dell'areola è più piccola. Il posizionamento del capezzolo maschile non si trova al centro del torace, ma si trova sul lato, ad 1/3 della larghezza del torace.

          La preparazione all'aumento del seno, prevende l’assunzione di ormoni femminili (estrogeni) almeno per un anno, per stimolare la massa del seno, il grasso e i tessuti mammari che ingrandiscono il seno. La terapia ormonale non può però, aumentare il seno sufficientemente. L'aumento del seno nel paziente MTF è essenziale ai fini della creazione di un corpo femminile. Un chirurgo plastico esperto, può eseguire una mastoplastica additiva su di un torace maschile basandosi sulla posizione delle spalle, posizione del capezzolo e dimensioni dell'impianto. Il risultato sarà un seno bellissimo e naturale.

       

Shows the positioning and  size of a nipple in male and female

Figura 1. Mostra il posizionamento e le dimensioni del capezzolo nell’uomo e nella donna

 

          Una tecnica unica unita ad un'alta esperienza del chirurgo, garantiranno un seno equilibrato su entrambi i lati, capezzolo e areola saranno adattati ai fini di bilanciare la forma, le dimensioni dell’impianto in linea con le spalle.

Shows the  incisions of breast augmentation

Figura  2. Mostra il sito d’incisione per la mastoplastica additiva

 

Le tecniche di incisione tra cui scegliere per l’aumento del seno sono tre;

  1. Incisione peri-areolare, intorno al capezzolo;
  2. Incisione transaxillare, sotto l'ascella;
  3. Incisione infra-mammaria, praticata nella piega sotto il seno;

          La scelta nella tipologia d’incisione dipende da diversi fattori, tra cui la grandezza dell’impianto, l'anatomia del petto del paziente e le esigenze del chirurgo e del paziente.

 

Il posizionamento delle protesi mammarie

  1. Sotto ghiandolare;
  2. Sotto il muscolo della parete toracica;
  3. Dual Plane, tra ghiandola mammaria e muscolo pettorale.

Shows the positioning of breast implants.

Picture 3. Mostra il posizionamento degli impianti.

 

Un buon candidato per l'aumento del seno MTF é

  • Una donna transgender;
  • Chi si è sottoposto a terapia ormonale per almeno un anno alla data dell’intervento;
  • In buona salute;
  • Chi ha aspettative realistiche;
  • Chi ha più di 18 anni di età

 

Preparazione per aumento del seno MTF

  • Consulto con il chirurgo ai fini di scegliere l'opzione più adatta alle proprie esigenze ed aspettative, assicurarsi di essere un valido candidato;
  • Sottoporsi a un esame fisico per assicurarsi che nessuna condizione di salute possa influire sull'intervento;
  • Lavare i capelli prima dell'intervento con shampoo germicida per prevenire infezioni di qualsiasi natura. Non utilizzare spray chimici.
  • Interrompere alcuni medicinali che interferiscono con la coagulazione del sangue, come aspirina, ibuprofene, alcuni tipi di vitamine ed erbe, almeno due settimane prima dell'intervento.

 

Procedura per aumento del seno MTF

  1. L’intervento di mastoplastica additiva viene effettuato in anestesia generale;
  2. L’incisione viene effettuata secondo quanto concordato con il chirurgo durante il consulto. Il chirurgo crea la tasca per inserire l'impianto, per il 95% sotto massa muscolare o mammaria. Regola in fine la forma della protesi, per ottenere un risultato bilanciato e quindi chiude l'incisione con suture a strati, a filo di pelle.

La chirurgia è di circa 1-2 ore.

 

Cure postoperatorie per aumento del seno MTF

  • Mantenere il sito d’incisione pulito, evitare che la ferita si bagni per alcuni giorni post intervento;
  • Rimuovere i punti sette giorni dopo l'intervento chirurgico;
  • Presentarsi ai check-up di controllo con il medico;
  • Effettuare massaggi al seno ogni giorno per almeno tre mesi, per almeno 1 ora al giorno, ai fini di prevenire una contrattura capsulare e migliorare la forma del seno;
  • Utilizzare un reggiseno compressivo per almeno 1-2 mesi dopo l’intervento;
  • Non trasportare o sollevare pesi superiori a 2-3 kg per almeno 2 mesi post intervento, onde evitare che l'impianto si sposti.

 

Rischio e complicanze per l'aumento del seno MTF

Dopo l'intervento chirurgico si possono presentare complicanze descritte di seguito;

  • Gonfiore;
  • Lividi;
  • Ematoma;
  • Emorragia;
  • Infezione;
  • Cattiva guarigione;
  • Asimmetria;
  • Dolore;
  • Le cicatrici possono essere spesse, rosse e dolenti, a volte richiedono una revisione chirurgica;
  • Diminuzione o perdita di sensibilità al seno, al capezzolo o entrambi, possono presentarsi temporaneamente;
  • La contrattura capsulare, si riferisce a un indurimento attorno all'impianto, che può causare dolore e distorcere la forma dell'impianto;
  • Fallimento dell'impianto;
  • Rischio dovuto all’anestesia.

 

Recupero

         Dopo la protesi mammaria, sentirai dolore al petto per alcuni giorni, prendi un forte antidolorifico. Avrai dolore nei movimenti per alcuni giorni. Il miglioramento avviene già dopo una settimana dall’intervento. L'esercizio fisico può essere ripreso due mesi dopo l’intervento chirurgico. Il massaggio al seno è essenziale per prevenire la contrattura capsulare e rendere le protesi più naturali.



AUMENTO DEL SENOAumento del seno nel paziente MTF Before & After



See more before & after



Male to Female Breast Correction Before & After


See more



Reviews AUMENTO DEL SENOAumento del seno nel paziente MTF




Name

Country
Email

Mobile No.

Whatsapp / Viber / Skype / Line etc.

Detail